RINGRAZIAMENTI

ClimarisQ è un gioco ideato da Davide Faranda, ricercatore CNRS, nell’ambito dell’Incubatore di mediazione scientifica CNRS – AMCSTI – ISC-PIF sui sistemi complessi. Lo sviluppo di ClimarisQ, prodotto dalla società di videogiochi Opal Games, è stato sostenuto finanziariamente dall‘Università di Parigi-Saclay : La Diagonale Paris-Saclay. Il progetto inoltre é stato supportato dalle seguenti istituzioni:

Autori

  • Davide Faranda (LSCE, IPSL, CNRS, CEA Saclay, Université Paris Saclay, UVSQ), ideatore, autore dei testi e delle traduzioni inglese e italiana, responsabile scientifico del progetto ClimarisQ.
  • Nada Caud (LSCE, IPSL, CNRS, CEA Saclay, Université Paris Saclay, UVSQ), responsabile della comunicazione del ClimarisQ
  • Marielle Vergés (Universcience, mediatrice scientifica alla Cité des sciences et de l’industrie e project manager al Palais de la découverte), responsabile dei progetti di mediazione ClimarisQ.
  • Anne Teyssèdre (SU-ITE), ecologista e mediatrice scientifica interdisciplinare, coinvolta nella redazione e nell’ideazione del progetto.
  • Il team di Opal Games: François Renou (project manager / game designer), Renaud Chanin (programmatore), Philippe Caseiro (grafico)

Contributori

  • Soulivanh Thao, Pascal Yiou, Mathieu Vrac, Nathalie de Noblet, Philippe Naveau & Robert Vautard  (ESTIMR-LSCE-IPSL, ricercatori)
  • Céline Lipari, Véronique Arnaud (Comunicazione CEA)
  • Alain Mazaud (Comunicazione LSCE IPSL)
  • Catherine Senior, Isabelle Genau e Marie Pinhas (Comunicazione IPSL)
  • Marjorie Tarjon  (Comunicazione la Diagonale – Paris Saclay)
  • Emilie Smondack (Comunicazione CNRS)
  • Chloe Scragg (Consulente per la versione inglese)
  • Heloise Breon & Soren Francois (stagisti)
  • Strate (design):  Bastien Perdriault, Natalia Vankovic, Anaelle Grosbois, Victor Duflos, Pierre-Alain Auclair, Paul-Maxence Baraton, Clarisse Derobert-Masure
  • Laurent Desse, Maxime Jacquot, Elodie Vigner (Contributori)